06.68891162
info@c-partners.it

ADESSO BASTA! MA DAVVERO VOGLIAMO QUESTO PER IL FUTURO DEI NS. FIGLI?

Adesso Basta!

Un accorato appello a tutti i cittadini democratici e liberali: è ora di dire basta a questa dittatura sanitaria!

Dobbiamo urlare con forza il nostro dissenso a chi continua ad emettere queste norme anticostituzionali, basate su una Pandemia sanitaria che tutti ormai sappiamo essere pericolosa solo per la fascia di popolazione ultrasettantenne e per quei soggetti malati con altre patologie ben individuate. STIAMO PARLANDO DI 8/10 MILIONI DI CITTADINI (TRA ANZIANI ED OPERATORI SANITARI) che in gran parte sono stati già vaccinati. Che si adoperino tutti per completare la vaccinazione volontaria – lo voglio urlare al mondo intero! Il corpo è mio. E’ un diritto Costituzionale e tutelato dalla Carta dei diritti dell’Umanità.

Per tutti gli altri cittadini che sono la stragrande maggioranza di questo Paese, visto e considerato che stiamo parlando di oltre 50 milioni di italiani, in ipotesi prendano il virus devono sapere, se ancora non lo hanno capito, che è curabile con terapie domiciliari, con terapie monoclonali e che soprattutto è una forma influenzale come c’è sempre stata da che esiste l’umanità. Con forme più lievi in alcune annate e più aggressive in altre; ma sempre di influenza parliamo.

Non si può far morire di fame un popolo (e mi riferisco anche agli altri popoli europei) per un FINTO PROBLEMA

Torniamo a vivere in libertà ed in democrazia prima di diventare tutti poveri! allora si che saremo ridotti in schiavitù e costretti a mendicare ai POTENTI ED AI RICCHI un tozzo di pane.

Sta già succedendo: oltre un milione di italiani in un solo anno sono diventati poveri: guardate le file davanti alla caritas! Vi rendete conto di quello che sta succedendo? Ma lo capite che non è un problema che riguarda solo commercianti e partite iva?

MA VI RENDETE CONTO CHE HANNO:

  1. IMPOSTO IL COPRIFUOCO DA PIU’ DI UN ANNO
  2. IMPEDITO AI RAGAZZI DI STUDIARE
  3. IMPEDITO ALLA GENTE DI USCIRE DI CASA – DI VIVERE E SOCIALIZZARE
  4. IMPEDITO AI MALATI DI CURARSI IN OSPEDALE PER ALTRE PATOLOGIE BEN PIU’ GRAVI
  5. RIDOTTO ED IN PARTE DISTRUTTE LE ATTIVITA’ ECONOMICHE CHE PRODUCONO RICCHEZZA
  6. CHIUSO I CANALI DI INFORMAZIONE CHE CRITICAVANO LE ATTIVITA’ GOVERNATIVE (CIOE’: HANNO TOLTO IL DIRITTO DI PAROLA – CI RENDIAMO CONTO?)
  7. OBBLIGATO I CORPI DI POLIZIA A MULTARE CHI NON RISPETTAVA QUESTE REGOLE ANTICOSTITUZIONALI, PROVOCANDO DI FATTO LA CLASSICA GUERRA TRA POPOLI. UN DETTO DELL’ANTICA ROMA DICEVA: “DIVIDE ET IMPERA
  8. CREATO UN BUCO SPAVENTOSO NEI CONTI PUBBLICI DI QUESTO PAESE SENZA RISOLVERE NESSUN PROBLEMA, SEMMAI AGGRAVANDOLI. E CONTINUANO A FARLO …..

 

POTREI CONTINUARE ALL’INFINITO: I PROBLEMI DELLA MAGISTRATURA, DELL’IMMIGRAZIONE IRREGOLARE ED INCONTROLLATA (A LORO E’ TUTTO PERMESSO), DELLE VIOLENZE A PRIVATI CITTADINI SUL TERRITORIO SENZA CHE VENISSERO TUTELATI I LORO DIRITTI CIVILI ………

Aiuto!!

MI APPELLO A TUTTE LE FORZE DEMOCRATICHE E LIBERALI DI QUESTO PAESE, GIOVANI, STUDENTI, LAVORATORI, GIORNALISTI, MAGISTRATI, FORZE DI POLIZIA DI OGNI ORDINE E GRADO, PROFESSORI ED IGNORANTI, BIANCHI E NERI, DI DESTRA DI CENTRO E DI SINISTRA, DEL PRIVATO E DEL PUBBLICO IMPIEGO, DEI TUTELATI E DEI NON, DEI SINDACATI E DELLE ASSOCIAZIONI,

 manifestiamo il ns. dissenso a questa dittatura

è arrivato il momento di dire basta e di scendere in Piazza;

PRENDIAMO ESEMPIO DAI TIFOSI DEL CALCIO: IN DUE GIORNI LI HANNO COSTRETTI A TORNARE SUI PROPRI PASSI.  

blocchiamo il malaffare e gli interessi economici dei pochi

 

CHI PUO’ LO FACCIA: DOBBIAMO DICHIARARE UNO SCIOPERO GENERALE A TEMPO INDETERMINATO: BLOCCHIAMO IL PAESE 

Solo così vedremo chi è dalla parte del Popolo e chi vuole ridurci in schiavitù, privandoci dei ns DIRITTI COSTITUZIONALI, DEMOCRATICI E LIBERALI

Se condividete questa richiesta di aiuto, diffondetela a più persone possibili: i cittadini devono prendere coscienza di quanto sta accadendo; non c’è più tempo!